Acquista un cane di razza sul web ma è una truffa, rubati 500 euro

Truffa online per un cittadino della provincia di Siracusa, ha acquistato un cane di razza sul web per 500 euro ma non lo ha mai ricevuto.

Pensava di acquistare un cane trovato su Internet ma non sapeva che in realtà si trattava di una truffa architettata ad arte al solo scopo di sottrargli denaro. I raggiri via web sono ormai molto diffusi e vi sono truffatori specializzati che hanno messo a punto vere e proprie tecniche architettate ad arte per conquistarsi la fiducia delle persone e portare loro via ingenti quantità di denaro. Come accaduto ad un 67enne di Noto che sotto le festività natalizie, ha deciso di acquistare un cucciolo di razza online per regalarlo alla moglie, per un valore di 500 euro.

spitz pomerania

Paga 500 euro per un cane, truffato

L’uomo ha pagato l’intero importo al presunto venditore che però non ha mai inviato il cane all’acquirente rendendosi anzi irreperibile. La vicenda risale al 21 dicembre 2018 e si è conclusa tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo 2019 con la scoperta dell’autore del raggiro, C.S. della provincia di Caserta, persona già nota alle forze di polizia e che è stata deferita dagli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Noto per il reato di truffa.

L’uomo denuncia il truffatore

Dopo la denuncia, il 26 dicembre, al commissariato di via Montessori del 67enne che pensava di aver acquistato un cucciolo di Spitz Pomerania, un adorabile volpino, salvo poi scoprire di essere stato truffato, le forze dell’ordine hanno infatti avviato un’attenta attività investigativa che ha portato all’individuazione dell’autore del raggiro che è stato per questo denunciato.

Le indagini

L’uomo ha raccontato agli agenti che il finto venditore aveva un forte accento meridionale e che aveva concordato il pagamento di un primo acconto di 182 euro a mezzo Postepay seguito dal saldo il giorno seguente; una volta che il 67enne ha pagato l’intera somma, il venditore si è reso irrintracciabile. Per arrivare a lui gli agenti hanno effettuato accertamenti presso il gestore di telefonia oltre ad una serie di riscontri sull’intestatario della carta Postepay. L’autore della truffa risiede a Casal di Principe, in provincia di Caserta e ha alle spalle diversi precedenti similari.

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>