Maxi sequestro in Pakistan: carne di 4000 tartarughe diretta in Cina

Tartarughe in Pakistan

Tartarughe in Pakistan, fotometeoweb.it

E’ il sequestro di carne di tartarughe più importante mai effettuato al mondo quello avvenuto in Pakistan, un grande carico diretto in Cina

Carne di tartaruga destinata al mercato cinese. E’ il maxi sequestro compiuto dalle autorità pachistante alla frontiera, fermando un carico di carne di circa 4000 tartarughe d’acqua che stava per essere esportato con tutta probabilità in Cina. Il sequestro, avvenuto in Pakistan è probabilmente il più grande mai effettuato al mondo in questo campo. Le tartarughe d’acqua dolce sono infatti una specie protetta ma date le scarse limitazioni della legge pachistana, non avviene di rado che si tenti di esportarne le carni per venderle in altri Paesi. Basti pensare che lo scorso giugno 2014 un’operazione congiunta delle autorità cinesi e del Pakistan aveva permesso di individuare 200 testuggini trafugate dalla provincia di Sindh ed arrivate in territorio cinese, sequestrandole e riportandole nel loro ambiente naturale. Ma l’ultimo sequestro, carne di 4000 tartarughe, ha un volume notevole, segnale del fatto che questa pratica non accenna ad arrestarsi ma anzi assume proporzioni sempre più grandi.

Daniele Orlandi | Tutti i diritti riservati

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>