Nuova truffa online: il virus che tiene in ostaggio l’iPhone

virus che colpisce l iPhone

virus che colpisce l iPhone, foto macitynet.it

Esiste un virus in grado di impossessarsi dell’iPhone e renderlo inutilizzabile fino a che non si paga un ‘riscatto’

Le truffe online sfruttano sempre più spesso i dispositivi maggiormente utilizzati ovvero smartphone e tablet, ed in alcuni casi possono creare non pochi problemi. In questo periodo sta destando molta preoccupazione tra i possessori di iPhone un virus in grado di introdursi nel dispositivo sfruttando un messaggio civetta e di prendere possesso dello smartphone Apple rendendolo inutilizzabile. Il messaggio che molti si sono ritrovati sul dispositivo mentre navigavano tranquillamente sul web è il seguente: “Warning IOS – Crash Report. Due to a third party application your phone iOS crashed.”

E’la conferma del fatto che un virus ha infettato il telefonino, ed invita il malcapitato a contattare l’assistenza, ovviamente è una truffa, per ricevere supporto immediato. Ma non finisce qui: all’utente viene indicata una somma da versare e fino a che il pagamento non viene effettuato, l’iPhone rimane in ‘ostaggio’, bloccato e non utilizzabile. Per evitare questa truffa vi sono alcuni specifici trucchi come segnalato dalla National Cyber Security: anzitutto è consigliato mantenere le app aggiornate e leggere sempre le informazioni relative alla privacy prima di effettuare il download. Inoltre è bene lavorare su un network sicuro specialmente quando si effettuano operazioni delicate legate allo spostamento di denaro. L’ultima arma per evitare di essere colpiti dal virus dell’iPhone è il buon senso, evitando di chiamare numeri a pagamento o di fornire i propri dati personali in maniera impropria, oltre ad una sorta di ‘sesto senso’ nello scovare il rischio truffe.

Se colpiti dal malware, su alcuni blog di supporto Apple gli utenti hanno suggerito una modalità per effettuare la rimozione. Bisogna impostare la modalità aereo sull’iPhone e a quel punto cancellare ‘dati siti web e cronologia’ dalle impostazioni di Safari. Dopodichè bisogna premere due volte il tasto Home per chiudere il browser, scorrendo verso l’alto sulla pagina di Safari. Fatto questo si potrà uscire dalla modalità Aereo e riprendere possesso del proprio smartphone. Il consigli è quello di attivare’ blocco finestre a comparsa’ su Safari, bloccando cioè i potenzialmente pericolosi pop-up.

Daniele Orlandi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>