Truffa Facebook, si perdono 5 euro al giorno cliccando sul link

Truffa Facebook, si perdono 5 euro al giorno cliccando sul link

Truffa Facebook, si perdono 5 euro al giorno cliccando sul link

Il massiccio utilizzo di Facebook via smartphone, attraverso la relativa app, è alla base di numerosi tentativi di truffa online messi in atto da ignoti con ormai una certa regolarità e che, in diversi casi, possono essere davvero problematici. L’ultima truffa Facebook è quella dei cani, che consiste nella ricezione di un messaggio, durante la navigazione via smartphone sul social network, con la scritta: “Clicca qui per vedere i dieci cani più belli del mondo”.

Un messaggio semplice per catturare l’attenzione dei giovanissimi o di qualche persona troppo ingenua, e riuscire così a truffarlo. In questo caso infatti, il finto messaggio recapitato agli utenti nasconde non tanto una violazione della privacy quanto un raggiro economico: cliccando sul link presente nel messaggio infatti, anzitutto non si vede comparire alcun video, ed inoltre, gli utenti che stanno usando Facebook con il proprio telefonino, rischiano anche di rimetterci 5 euro al giorno.

Questo perchè il link attiva automaticamente un servizio telefonico a pagamento con una spesa fissa giornaliera di una certa rilevanza; oltre al fatto che risulterà poi problematico disattivare il servizio indesiderato. Massima attenzione dunque, e condividete l’articolo sui social per evitare che i vostri amici e contatti rischino di essere colpiti dall’ennesima truffa online.

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>