Truffa Secur Gas, allarme da associazioni consumatori

Truffa Secur Gas-fonte foto:gazzettadellaspezia.it

Truffa Secur Gas-fonte foto:gazzettadellaspezia.it

Sono tante le persone che hanno denunciato di essere stati truffati da presunti rappresentanti di una società lombarda che ha il nome di “Secur Gas”. Le associazioni di tutela dei consumatori hanno lanciato l’allarme in tutta Italia. Ecco di cosa si tratta.

Gli incaricati della presunta ditta affiggono un manifesto di avviso all’ingresso dei condomini o nelle parti comuni di essi, nel quale, tra riferimenti alla normativa UNI e all’obbligo di sostituire la canna del gas, viene preannunciata la visita a domicilio da parte dei tecnici.

Al momento della visita, il tecnico si presenta con un piccolo dispositivo atto a rilevare le eventuali fughe di gas, da installare sul muro, e capace di risolvere pericoli insorgenti legati al gas.

Pare che il costo reale dell’apparecchio sia di circa 20 euro, mentre i tecnici Secur Gas chiedono sui 250 euro.

Proprio in questo consiste la truffa: alcune persone hanno denunciato il fatto che, al momento della visita, l’installazione del dispositivo è stata dichiarata “obbligatoria per legge”. Invece molti utenti si sono ritrovati a sottoscrivere un documento in cui ci si dichiara consapevoli della non obbligatorietà dell’installazione dell’apparecchio rilevatore di fughe di gas.

La vicenda appare nebulosa sotto molti punti di vista e c’è ancora parecchio da chiarire. Intanto le associazioni dei consumatori mettono in guardia dai tecnici di questa società lombarda, ed infatti è bene tenere gli occhi ben aperti per evitare spiacevoli inconvenienti.

Articolo realizzato da Cristiana Lenoci

Mi chiamo Cristiana Lenoci, sono laureata in Giurisprudenza e specializzata nel campo della mediazione civile. La mia grande passione è la scrittura, ho maturato una discreta esperienza sul web e collaboro per diversi siti. Ho anche frequentato un Master biennale in Giornalismo presso l'Università di Bari e l'Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>