La truffa dello specchietto rotto, diversi casi in Lombardia e Piemonte

Truffa dello specchietto

E’ conosciuta con il nome di truffa dello specchietto rotto, quella messa in auto da due persone nel torinese, arrestati

Una truffa in piena regola, semplice nel metodo organizzativo ma studiata a tavolino per funzionare. E’ la truffa dello specchietto rotto, con diversi casi segnalati negli ultimi giorni in Piemonte, nel torinese e in Lombardia, nel pavese. In sostanza questo tipo di truffa è legata al fingere di aver subito la rottura dello specchietto da parte di automobilisti in realtà assolutamente innocenti, allo scopo di farsi risarcire il danno immediatamente, senza passare dalla compagnia assicurativa. Un raggiro in piena regola: i truffatori fermavano i veicoli accusando i loro conducenti di aver rotto lo specchietto della loro auto. Mentre uno dei due truffatori parlava con la vittima, il complice gli danneggiava lo specchietto per dar forza alla tesi del finto incidente.

In questo modo riuscivano ad ottenere denaro contante, perchè il conducente dell’altro mezzo, colto alla sprovvista e preoccupato di vedere peggiorare la propria classe di merito della polizza assicurativa, preferiva risolvere la questione sul posto. A Lanzo, nel torinese, questa truffa veniva messa a segno da due complici di 31 e 34 anni, domiciliati presso il campo rom di via Traves a Torino e autori di svariati tentativi di raggiro. Ma non sono i soli: altri truffatori, non ancora individuati, hanno messo a segno la truffa dello specchietto rotto anche nella zona di Mortara, nel pavese. Alcuni colpi sno stati immortalati dalle telecamere di sicurezza installate in città ma in altri casi non è stato possibile risalire agli autori del raggiro.

Daniele Orlandi | Tutti i diritti riservati

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>