Vandali minorenni devastano un treno, video su Youtube

Vandali distruggono il vagone di un treno

Vandali distruggono il vagone di un treno, foto youtube

Un gruppo di vandali minorenni ha distrutto la carrozza di un treno sulla tratta Milano-Laveno, il gesto è stato filmato e postato su Youtube

Hanno pesantemente danneggiato un treno, addirittura vantandosene e postando il video delle loro ‘gesta’ su YouTube. E’ il terribile gesto compiuto da un gruppo di vandali minorenni, che martedì sera hanno preso di mira la carrozza di un treno in servizio sulla tratta Milano-Laveno, staccando parte dei sedili per poi lanciarli in mezzo ai corridoi. L’episodio è avvenuto martedì sera, 27 gennaio 2015 diventando un caso di dominio pubblico quando è stato diffuso il video, intitolato ‘Tamarri spaccano treno‘ che un utente, non è chiaro se parte del gruppo o meno, ha postato online su YouTube. Le immagini, che mostrano i ragazzini ripresi di spalle mentre si accaniscono sui sedili del convoglio, hanno fatto immediatamente il giro del web suscitando reazioni di grande amarezza. I giovani, di nazionalità italiana, sono peraltro riusciti a scappare dopo aver tirato il freno di emergenza del treno e per il personale di Trenord non è rimasto altro da fare che allertare le forze dell’ordine ed iniziare la conta dei danni.

Secondo quanto comunicato dalla compagnia ferroviaria, il gesto dei vandali avrebbe provocato diverse migliaia di euro di danni, oltre al disagio per decine di passeggeri dal momento che il treno è rimasto fermo oltre 20 minuti prima di poter riprendere la corsa. Ciò che maggiormente suscita indignazione sono le frasi pronunciate dai giovani vandali nel filmato: “facciamo il degenero, spacchiamo giù tutto’, parole che generano rabbia e che fanno discutere, considerato il fatto che quello ripreso nel video è solo uno dei tanti atti vandalici che sempre più spesso si verificano sui treni. Trenord ha infatti comunicato che nel 2014 sono stati compiuti almeno due atti vandalici al giorno con punte di sei nei week end; e nella maggior parte dei casi oltre ai danni economici vi sono i disagi per i passeggeri, a causa del blocco del treno per verificare l’entità del danno causato.

Una spesa, per la compagnia ferroviaria, che ammonta a circa 8 milioni di euro l’anno. Tornando al recente episodio, i Carabinieri stanno indagando per cercare di risalire all‘identità dei vandali che hanno messo a soqquadro il vagone di un treno. Nel frattempo è stato rintracciato il ragazzo autore del video che ha poi inserito su YouTube, il quale ha dichiarato di non conoscere di persona i delinquenti. I dubbi rimangono, in quanto ascoltando e osservando il filmato sembrerebbe invece conoscere gli autori del gesto, dato l’atteggiamento con il quale si pone nei loro confronti. Anche se sulla pagina YouTube nella quale è stato postato il video, sono stati pubblicati diversi messaggi di smentita, sottolineando che l’autore del video non conosceva i vandali e si è solo limitato a riprendere.

Daniele Orlandi | Tutti i diritti riservati

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>