Whatsapp, truffa della finta app scaricabile da Google Play e App Store

truffa whatsapp google play

truffa whatsapp google play

Attenzione ai download che effettuate dall’App Store e da Google Play con i vostri dispositivi Apple o con sistema operativo Android. In alcuni casi infatti è possibile imbattersi in app che solo all’apparenza possono risultare interessanti o utili ma dietro le quali si cela una vera e propria truffa. E’ il caso di Whatsapp, popolarissima app usata da centinaia di milioni di persone nel mondo per comunicare in tempo reale, inviarsi immagini, video o clip audio, ma spesso sfruttata dai truffatori del web come strumento attraverso il quale veicolare virus sui dispositivi mobili oppure sottrarre denaro o ancora ‘spiare’ le attività online di un utente.

Tra le diverse icone presenti negli Store Android ed Apple può infatti comparirne una ‘ingannevole’, simile a quella di Whatsapp ma che cela un tentativo di truffa ai danni dell’utente che inavvertitamente dovesse selezionarla; l’obiettivo infatti non è quello di fornire un servizio, nella fattispecie un’applicazione per chattare con i propri contatti, bensì quella di trasferire all’utente software e pubblicità non richiesti e sgraditi. La finta app è stata ospitata per un certo periodo di tempo su Google Play senza che nessuno si accorgesse della sua pericolosità: del resto l’app, chiamata ‘Update Whatsapp Messenger‘ era molto simile anche graficamente a quella originale oltre ad indicare come produttore  Whatsapp Inc. (scritto però con un carattere speciale che lo differenziava dal produttore dell’app originale) e, prima di essere eliminata dagli store, è stata scaricata più di un milione di volte.

Chi ha installato questa applicazione si è ritrovato con un software contenente annunci pubblicitari scaricato sul proprio smartphone o tablet. Anche se ad oggi la finta app truffa non è più presente sugli store, il rischio di riceverla inavvertitamente dai propri contatti o di scaricarla erroneamente dal web è ancora concreto. Prestate dunque la massima attenzione per evitare brutte sorprese.

Daniele Orlandi

Giornalista pubblicista, mi occupo di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collaboro con testate giornalistiche (quotidiani e settimanali, cartacee e online) e sono specializzato in comunicazione sul web, S.E.O., contenuti editoriali indicizzabili sui principali motori di ricerca, comunicazione in real time. Lavoro da tempo con il team di Articoliinvendita, occupandomi della creazione di contenuti editoriali per il web e la carta stampata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>